Menu sport


TRESTINA VOLLEY-SIR ERREDUE RIVOTORTO 3-0

(25-19, 25-21, 25-14)

C’E’ SOLO UN CAPITANO – Il Trestina Volley vince la prima delle ultime tre “finali” play-off della stagione. Convincente sia il risultato che la prestazione di tutta la squadra e il gran bel film girato proprio contro la Sir Erredue Rivotorto lascia bene sperare per le ultime due gare di campionato. Emblematiche le parole del capitano Gaia Guerri, una delle colonne fondamentali nello  scacchiere di Coach Giampaolo Rossi. “Abbiamo giocato una gran partita – esordisce così, soddisfatta, la giocatrice della compagine trestinese – siamo state unite dall’inizio alla fine della partita e il risultato ci carica in vista di queste ultime due partite che non dobbiamo fallire”.

L’UNIONE FA LA FORZA – Dichiarazioni chiare e inequivocabili quelle rilasciate dal capitano del Trestina Volley. “L’unione fa la forza – afferma Gaia Guerri – e le gare si vincono tutte insieme. Giocando unite possiamo battere chiunque e lo abbiamo anche dimostrato, andando a conquistare risultati positivi e vittorie con le squadra più forti del girone. Ci stiamo allenando davvero molto bene in questo periodo e crediamo fortemente in un nostro ingresso nei play-off. Serve un ultimo sforzo – spiega Gaia – bisogna stringere i denti e ripartire fin dal prossimo incontro”.

UN GRUPPO AFFIATATO – Insomma, per il rush finale il capitano e tutto il Trestina Volley richiedono che ciascuno dia il proprio contributo. “Io ci credo, noi tutte ci crediamo e sicuramente è una cosa fattibile vista la classifica ed il calendario. Non abbiamo niente in meno delle altre concorrenti per i play-off e siamo migliorate tantissimo a muro. Anche contro Rivotorto, sono passati pochissimi palloni ed è andata molto bene. Aggiungo che c’è stato un gran tifo anche dalla panchina, con le ragazze e tutto lo staff che ci ha sostenuto e incitato. Per non parlare dei nostri tifosi. Ogni volta che giochiamo in casa, i nostri avversari ci fanno i complimenti per l’atmosfera che si respira al Palazzetto. Io lo dico sempre: noi abbiamo bisogno dei nostri tifosi e li ringraziamo per il loro affetto”.

IL CALENDARIO NEL RUSH FINALE – Prima a Narni contro il Bar Scalo 82 e poi in casa con il Foligno, nell’ultima giornata di campionato. È questo il menù che propone al Trestina il calendario. “Un appello alla squadra? Beh, siamo arrivati agli sgoccioli e stiamo lottando per un obiettivo importante – risponde prontamente Gaia – quindi dobbiamo trascinare la squadra verso un finale di stagione all’altezza delle aspettative. Per quanto riguarda il futuro, sono convinta che il prossimo anno sarà tutta un’altra storia perché ormai ci conosciamo bene e, quest’annata, ci ha consentito di unirci ed essere un gruppo davvero coeso”. Parola di capitano!

A cura di Antonio Palazzetti



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport