Menu sport


TRESTINA-RIMINI 1-1

 

TRESTINA (4-3-3): Garbinesi 7; Tempesta 7 (10’ st Mancinelli 6), Nonni 6.5, Pezzati 6.5, Maggioli 6.5 (48’ st Erhabor sv); Vinagli 6.5 (14’ st Errico 6.5), Marchi 6.5, Morvidoni 7; Gallozzi 6.5, Ridolfi 7 (39’ st Cordella sv), Villanova 6.5 (25’ st Bellante 6). A disp.: Cosimetti, Erhabor, Gabrielli, Stucchi, Salis. All.: Fiorucci 7.

RIMINI (3-5-1-1): Scotti 6.5; Romagnoli 5.5 (21’ st Mazzavillani 6), Vesi 6, Petti 6; Viti 6, Montanari 6.5 (33’ st Capellupo sv), Pasquini 6 (13’ st Variola 5.5), Valeriani 4.5, Guiebre 7; Cicarevic 5 (26’ st Simoncelli 6); Traini 7. A disp.: Rapisarda, Variola, Righini, Ambrosini, D’Addario, Perazzini. All.: Righetti 6.5.

ARBITRO: Sili di Viterbo (Assistenti: Vitale e Ricciardi di Ancona).

MARCATORI:  34’ pt Traini (R), 47’ st Tempesta (T).

NOTE: Ammoniti: Vinagli, Ridolfi (T), Viti, Traini (R). Angoli: 4-3. Recupero: 2’+5’, st 5+1’.

 

CITTA’ DI CASTELLO – Si conclude 1-1 il big match fra Trestina e Rimini. Partita che si è giocata allo stadio “Bernicchi” di Città di Castello per ragioni di sicurezza, come richiesto dalla Questura di Perugia, e squadre a caccia di punti pesanti per i rispettivi obiettivi. Di fatto, il Trestina ferma la capolista ed ottiene un ottimo punto salvezza, mentre tutto rimane invariato in vetta, con l’Imolese che però si riavvicina al Rimini, rosicchiandogli due punti. Riavvolgendo il nastro della partita, tutto ha inizio al 5’, con la prima conclusione della partita ad opera di Petti che non ottiene gli effetti sperati. Al 10’ pericolo nei pressi della porta difesa da Scotti. Villanova conquista palla, gran botta, deviazione e traiettoria che sorvola la traversa. Rimini che si rifugia in calcio d’angolo. Al 15’, dalla corsia destra, Gallozzi scodella  palla in area, colpo di testa di Ridolfi e sfera bloccata da Scotti. Ma al 28’ giunge la notizia del pareggio del Castelvetro a Imola e, di riflesso, a Città di Castello il Rimini spinge il piede sull’acceleratore. Così, al 34’ Cross di Montanari e colpo di testa di Traini che si infila all’angolino, gran bel gol e Rimini che passa dunque in vantaggio. Al 36’ Tempesta lancia Villanova che si divora letteralmente l’occasione del pari, a tu per tu con il portiere Scotti, spara alle stelle. Al 43’ Cross ancora di Tempesta dalla corsia destra, non ci arriva di testa Ridolfi e contro-cross di Pezzati ma niente da fare. Nel frattempo, sul fronte opposto, incursione di Guiebre che cade a terra nel cuore dell’area ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione.  Al 47’ il pari della squadra di Silvano Fiorucci. Lancio spacca difesa di Villanova per Tempesta che trafigge Scotti e sigla l’1-1. Ma non finisce qui perché al 48’ l’assistente dell’arbitro ravvisa un colpo proibito di Valeriani ai danni di Nonni e così il direttore di gara, dopo essersi consultato, estrae il cartellino rosso al numero 6 della squadra romagnola. Rimini dunque costretto a giocare tutto il secondo tempo in 10 contro 11. Il gioco riprende ed al 52’ il classe ’99 Tempesta ha la chance per realizzare la propria doppietta personale, ma la palla esce di pochissimi centimetri a fil di palo. Trestina vicinissimo al 2-1 e tutto rimandato al secondo tempo. La ripresa si riaccende al 15’: che parata di Garbinesi su un tiro a botta sicura di Traini. Intervento salva risultato del portierino del Trestina. Rimini vicinissimo al gol, ma sul fronte opposto ancora Trestina pericoloso al 18’ con una doppia azione culminata con Morvidoni, la difesa del Rimini evita il peggio respingendo quasi dalla linea di porta. Al 36’ occasione per Bellante, da poco entrato, e palla che colpisce la rete esterna, complice anche una deviazione del pacchetto arretrato del Rimini. Quarto calcio d’angolo per il Trestina, palla sul secondo palla, colpo di testa di Maggioli e gran parata di Scotti. Nel finale girandola di cambi, a causa dei crampi, sia da una parte che dall’altra, anche per via del gran caldo, il primo della stagione, e dopo sei minuti di recupero partita che si conclude a Città di Castello sul risultato di 1-1.

A cura di Antonio Palazzetti



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport