Menu sport


Anno nuovo, campionati a metà del loro cammino. Ed ora con non bisogna più sbagliare, ma sappiamo bene, che con il mercato da poco concluso, i campionati possono assumere una veste diversa da quella fino a qui dimostrata. Forse, già dall’ultima giornata del girone di andata, qualcosa di diverso si è visto. La Pontevecchio cade in casa e si fa avvicinare dal Casa del Diavolo, Il Montone che dopo una striscia di 7 risultati utili consecutivi, si fa battere in casa dall’Agello, alla prima vittoria stagionale e risalgono pericolosamente la classifica, oltre al Marra, anche Tavernelle ed Ellera. In coda la vittoria dell’Agello, inguaia ancor più la Pietralunghese che si vede avvicinare. Insomma da questa serie di risultati si riparte ed occhio, perché dopo le feste qualche sorpresa può sempre esserci. Intanto le alto tiberine che cominciano subito con il delicato anticipo del giorno dell’Epifania dove al Bernicchi di C.Castello è di scena il match con il Marra S.Feliciano. La squadra di Signorelli, con Biccheri, nel finale rimedia in casa contro il Pianello, ma di certo il finale di girone, non è stato esaltante, anzi ora bisogna guardarsi anche le spalle anche se ci sono ben 10 squadre racchiuse da 6 punti. Dall’altra parte, la squadra di Vignali, si rilancia in classifica dopo aver espugnato e dimostrato il proprio valore il campo della capolista. Sarà gara vera e difficile quindi, aperta a tutti i risultati. Gara importante anche per il Montone di mister Borgo, in casa affronta il Pila ferma a quota 17 al quart’ultimo posto in classifica. La sconfitta interna contro l’Agello, si spera che non abbia lasciato strascichi nell’ambiente rosso-blu e che la marcia positiva possa riprendere il suo cammino. Di fronte però una squadra che venderà cara la pelle, perché come ha conquistato questo campionato, nella scorsa stagione, vuole rimanerci il più possibile. La terza alto tiberina, la Pietralunghese, giocherà in trasferta e sulla carta l’impegno potrebbe risultare proibitivo, in casa della seconda della classe Casa del Diavolo che è tornata la successo e quindi ha accorciato in classifica nei confronti della prima. Tra l’altro la squadra di Bazzurri si è rinforzata con l’arrivo di Mancini (ex Trestina) che è andato a sostituire l’infortunato Giovi e questo lascia intendere che non si lasci nulla al caso e si voglia provare a lottare fino alla fine per un traguardo importante. Qualcosa in casa Pietralunghese si è mosso e quindi chissà che ci si possa giocare le proprie carte anche in questa trasferta. Scorrendo il calendario troviamo due gare di cartello e su tutte Tavernelle – Corciano dove si affrontano la terza e la quarta della classe con i giallo-verdi che però partono favoriti anche in virtù della corsa verso i vertici che hanno preso. Del resto il Corciano è squadra che forse ha sorpreso in questa prima parte della stagione, rimanendo sempre nelle prime posizioni di classifica, cosa che forse nessuno si aspettava, ma lo ha fatto con pieno merito. L’equipe di Riberti venderà cara la pelle, del resto ha già battuto il Tavernelle all’andata, ma crediamo che la formazione di Cagiola possa continuare il suo cammino. L’altra gara interessante della giornata, è quella di Ellera dove la squadra di Zoran Luzi affronterà la Pievese. La squadra di bomber Cacciamano, dopo una fase centrale veramente esaltante, ha conquistato soltanto 1 punto nelle ultime 5 gare (3 sconfitte consecutive) e ha voglia di rifarsi, ma l’Ellera dalla sua vuole continuare a salire in classifica e per questo che ci si aspetta una gara esaltante. La capolista Pontevecchio, nel testa-coda, affronta in casa il Tuoro per tornare al successo, cosa che manca ai lagunari da tutta la stagione. La squadra del presidentissimo Monsignori vuole tornare a vincere, per non vedersi avvicinare ancora, ma crediamo che non debba avere troppi problemi per farlo. L’Agello, forte della prima vittoria del campionato, vorrà fare il colpaccio anche a Piccione, reduce da due sconfitte consecutive, ma sarà di sicura importanza per i locali, non farsi sorprendere perché questi potrebbero essere punti importanti per la lotta alla salvezza. Completa il quadro delle gare, Gualdo Casacastalda-Pianello: Le squadre sono divise da 1 punto in classifica e anche questi sono punti importanti per entrambe le formazioni, con gli ospiti del Pianello che lontano dalle mura amiche hanno conquistato ben 14 punti su 21, quindi la squadra di Bazzucchi deve fare molta attenzione.

A cura di Stefano Poggini



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport