Menu sport


Virtus Sangiustino – S.Lorenzo Lerchi 1-2 (d.t.r.)

Virtus Sangiustino: Matteaggi C, Ruggeri Di, Matteaggi L (13pt Del Bene), Tomassini, Tori, Cignarini, Poggini, Sanchez, Gennari (3 pts Ruggeri Da), Belloni (7 sts Agri), Piccini. A Disp: Fiorucci, Pantani, Lazzerini, Brondoli. All: Andrea Procelli
S.Lorenzo Lerchi: Palazzoli, Mazzoni L, Grilli (42st Dini), Della Rina (9 pts Mazzoni Y), Battistoni, Schiattelli, Martinelli, Bianchi (1 sts Renghi), Pica (22st Rollo), Gassama, Grandelli (42st Ascione). A Disp: Poderini, Cavargini. All: Massimiliano Santececca
Arbitro: Federico Batini di PG (Santarelli e Tosti di GU)
Reti: 45pt Gassama (SL), 2st Aut Battistoni (VS), 10 sts Rollo (SL)
Note: Stettatori 500 crica, Recupero pt 3, st 6 pts 0, sts 2. Espulso 13sts Mazzoni Y per doppia ammonizione, Ammoniti Poggini, Belloni, Ruggeri Da (VS), Martinelli, Gassama, Schiattelli, Rollo (SL)


San Giustino: Finale play-off davanti a 500 spettatori, il S.Lorenzo Lerchi al 115° minuti si aggiudica una sfida epica. Onore ai vincitori che ci hanno creduto fino alla fine, tanto di cappello a chi ha combattuto, tutta la stagione e si vede sfuggire un traguardo alla penultima battaglia sportiva. Comincia meglio la squadra ospite che dopo 2 minuti con Grandelli scende sulla destra ma Ruggeri Diego è abile a chiudere in diagonale non permettendo al giovane attaccante nero-verde di concludere a rete. Passa solo 1 minuto e Cignarini, sbaglia l’appoggio a Tori, ne approfitta Gassama che serve Pica il quale dalla sinistra prova la conclusione senza centrare la porta. Buona ripartenza della Virtus con Ruggeri Di che verticalizza per Piccini che sbaglia il primo controllo e sfuma una buona occasione per i giallo-rossi. Episodio chiave al 13 quando si infortuna Mattaeggi Loris, sopsetta lesione al ginocchio per lui, che viene sostituito da Del Bene con il conseguente spostamento di Poggini nel ruolo di esterno basso. Alla prima discesa, Poggini riesce a servire una buona palla a Piccini ma il suo piattone non inquadra la porta. Passano pochi minuti e Cignarini mette palla in area, respinge Battistoni e Belloni vedendo il portiere fuori prova il pallonetto ma la sua conclusione finisce alta. Ancora Piccini protagonista, lotta e recupera palla su Battistoni, ma poi non riesce a concludere e l’azione sfuma. Punizione per gli ospiti, Martinelli apre per Grilli, cross sul secondo palo e Pica di testa mette fuori. Poi gli ospiti in chiusura di tempo passano in vantaggio: dalla destra cross di Mazzoni Luca sul secondo palo colpisce di testa Gassama, scavalcando l’estremo difensore locale. Nel recupero il S.Lorenzo Lerchi sciupa il raddoppio: Tomassini perde palla, s’invola Della Rina solo davanti a Matteggi C con Pica che gli corre accanto, il centrocampista prova la conclusione sul primo palo e la palla esce. Nella ripresa, la Virtus trova subito il pareggio: corner dalla sinistra, esce a vuoto Palazzoli la palla sbatte su Battistoni e termina in rete tra l’esultanza dei tifosi giallo-rossi. Il Lerchi sempre colpito, ci pensa Poggini con un errore ha rianimarla sbagliando un facile passaggio, permettendo una ripartenza di Grandelli, che serve Gassama il quale cerca l’assist per Pica, bravo Sanchez ad impedire la conclusione di “toto”. Passano pochi minuti e Piccini, supera Schiattelli poi cerca l’assist per Gennari, intervento di Luca Mazzoni che sbroglia in corner. Siamo solo al minuto 17 e da li la Virtus cerca di fare il suo gioco, chiudendo tutti gli spazi agli ospiti e controllando bene sfiora il vantaggio in chiusura di tempo quando Piccini, viene pescato sul filo del fuorigioco e sull’uscita del portiere scaglia con potenza sul portiere in uscita. Un minuto dopo, è il Lerchi che batte a sorpresa una punizione con la palla che giunge in area per Dini che non riesce a concludere. Al termine dei 90 minuti regolamentari il direttore di gara espelle Santececca per proteste e i tempi supplementari cominciano con molta stanchezza e con ritmi ridotti, con la Virtus che cerca di controllare senza disdegnare di provare a vincere la partita, come quando dopo 8 minuti Piccini raccoglie un cross dalla destra  di Belloni, prova la bicicletta e Palazzoli compie il miracolo togliendo da palla dall’incrocio dei pali. Nel secondo tempo supplementare, non ci sono azioni degne di cronaca fino al gol di Rollo: cross da destra di Gassama e Rollo svetta sulla testa di Tori con palla che finisce all’incrocio dei pali. Grande esultanza in casa nero-verde per il gol e alla Virtus rimangono 5 minuti più recupero per cercare di rimediare la partita. Prima della traversa colpita da Tori sul cross di Poggini e palla schiacciata dal difensore, viene espulso Mazzoni Yuri per doppia ammonizione. Finisce con chi piange da una parte e chi esulta dall’altra, come il calcio ci insegna. Il S.Lorenzo Lerchi, va alla finale con il girone B, la Castiglionese Macchie, la Virtus Sangiustino si lecca le ferite e deve rimandare il sogno promozione. Tori, Sanchez e Piccini da una parte, Martinelli, Battistoni e Gassama dall’altra i migliori in campo, ma tra i migliori annoveriamo anche il direttore di gara, egregia la sua prestazione.

A cura di Stefano Poggini



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport