Menu sport


Numero 15 della Rubrica Giovani in Vetrina ideata da Antonio Palazzetti ed a cura di Luca Marini

Salve,

mi chiamo Yuri Salis sono nato a Città di Castello il 28/11/2002 ho una grande passione… il calcio.

Sono tesserato con lo “SportingClubTrestina” con il quale sto disputando la 2° stagione agonistica nella categoria Allievi.

Questa passione mi è stata trasmessa da mio padre e mio fratello Michael che milita nella  prima squadra del Trestina  in serie D…

Il ruolo che preferisco è attaccante ma gioco anche in fascia.

La stagione scorsa a fine campionato siamo arrivati 3° con 38 goal fatti, invece in questa stagione ho chiuso con 18 goal non giocando sempre come punta…

 

Io ho iniziato a giocare a sei anni con la “Junior Tiferno”, i miei primi  allenatori sono statiN. Pavesi e F. Calderini, il quale ha sempre creduto e ancora crede in me, mi ricordo che mi faceva sempre battere i calci d’angolo perchè facevo sempre segnare il mio compagno Filippo Boriosi eravamo una coppia in sintonia…

Poi per mia decisione all’età di 12 anni ho voluto cambiare e ho scelto il  “San Biagio Promano Trestina,” qui ho trovato come allenatori  N. Turchi, gran mister….e  M.Giulietti detto “randello”, lui ha saputo prendermi e mi ha fatto capire  quanto lui contava su di me…mi ricordo che mi chiamava ” il suo bomberino tascabile” mi chiamava così perché ero piccolo…

 

Ora invece come allenatore ho F. Fortuni al quale posso dire a gran voce….grazie….grazie  perché mi ha insegnato e continua a insegnarmi tanto…con lui sono cresciuto tecnicamente e mentalmente. .perciò posso dire che sono stato fortunato ad averlo come mister..

 

Da quando sono arrivato in questa squadra ho avuto molte soddisfazioni. ..ho vinto diversi premi come capocannoniere ho vinto il premio come miglior promessa del calcio…ho fatto un provino con il Chievo il 3 e 4 giugno 2017…è stata una bellissima esperienza che porterò sempre con me, ho fatto un provino con il Frosinone, sono stato chiamato l’11 aprile a Roma x un provino con la Rappresentativa Nazionale Under 16. .ora sto facendo il torneo a Foligno con la Rappresentativa Umbra.

 

Queste esperienze che ho avuto anche se non andranno a buon fine calcisticamente, per  me resteranno fantastiche…..e devo ringraziare i miei genitori, mia sorella e soprattutto mio fratello che quando ero piccolo mi portava sempre con lui a giocare con i suoi amici al campino della chiesa..

 

“Mio fratello è il mio idolo…perciò dico grazie a lui alla mia famiglia e a tutti quelli che credono in me…il sogno nel cassetto? ?? Vorrei fare il Calciatore”…..

 



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport