Menu sport


Prima giornata di Coppa con qualche sorpresa e qualche conferma; delle 6 gare che ci riguardano ben 5 vittorie interne ed una esterna senza pareggi.  

Di sicuro la sorpresa più grande la fa il Monte Acuto (unica vittoria esterna) nel girone B che espugna il Morandi di Umbertide per 2-0.

Grazie alle reti di Ciribilli e Bucarini conferma il fatto che la Tiberis deve crescere se non vuole passare un’altra stagione senza luci e ombre.

Dall’altra il Monte Acuto che sulle ali dell’entusiasmo della promozione vuole partire bene e magari salvarsi senza troppi patemi di animo.

Nell’altra sfida del girone B, anche l’altra neo-promossa Promano si conferma e ribalta il risultato che l’aveva vista partire in svantaggio contro il Montecastelli con il gol di Venturi.

Per il Promano a segno Nardoni con una doppietta e Tarek Atif.

Nel girone C successo interno per il Calzolaro che fatica ma alla fine ha la meglio nei confronti del Resina grazie alle reti di Atif e del giovane classe 98 Pellegrino mentre per il Resina accorcia le distanze Balliet.

Vince e convince la Cosmos Pierantonio che rifila 5 gol al malcapitato Pontevilla grazie anche alla favolosa tripletta di Arcelli vero e proprio top-player della squadra pierantoniese, Rossi e Ferranti gli altri marcatori mentre per il Pontevilla aveva accorciato sul 3-1 Vagnarelli.

Chiudiamo parlando del girone A dove il Selci Nardi grazie ad una gara accorta e cinica batte una sprecona Virtus Sangiustino grazie alla doppietta di Ligi e alle parate di Boncompagni che ribatte anche un calcio di rigore, per la Virtus gol che accorcia le distanze di Lazzerini.

Nell’altra partita il San Lorenzo Lerchi batte sonoramente il Cerbara e si conferma come una delle squadre sicuramente da battere in questo campionato.

Doppietta di Pica e gol di Rubechi e Grandelli decidono il match e per la squadra di Borgo c’è ancora molto da fare. 

di Stefano Poggini 



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport