Menu sport


Siamo alla seconda giornata di campionato e già nell’anticipo c’è stata la prima sorpresa.

Al “Lerchi Stadium”, la formazione del patron Bianchi esce sconfitta di fronte al proprio pubblico dal Calzolaro.

La squadra di Granci passa in vantaggio in apertura con Atif, poi soffre ma solo ad inizio ripresa i padroni di casa con il DS/Giocatore Stefano Renghi raggiungono la parità, ma a 2 minuti dalla fine la doccia fredda arriva con il gol di Volpi.

La settimana scorsa avevamo scritto che questa, insieme a Tiberis – Pierantonio Cosmos, erano le due gare più interessanti della giornata e alla prima disputata c’è stata una sorpresa.

Onore al Calzolaro che vola in vetta a punteggio pieno aspettando tutte le altre gare di domenica.

A Lerchi la sconfitta non passa di certo inosservata e subito si pensa ad una crisi, ma la squadra presenta diverse novità e ha bisogno di tempo per amalgamarsi al meglio.

Dicevamo l’altra partita di cartello della giornata è Tiberis – Pierantonio Cosmos con entrambe le squadre vincenti nel primo turno e chiamate alla conferma.

I locali hanno il favore del campo amico, ma attenzione, la squadra di Riberti non andrà ad Umbertide a passare l’aria e vorrà confermarsi e magari, zitta zitta ritagliarsi uno spazio importante nella stagione.

I giovani della Tiberis hanno il preciso intento di far innamorare gli umbertidesi del calcio e quindi riportare più gente al seguito costruendo qualcosa di positivo perché oltre 100 anni di storia non si cancellano.

Nell’eugubino si giocano due gare dove entrambe le formazioni escono sconfitte dal primo turno e quindi a Padule la squadra locale,vuole riscattarsi, ma dall’altra parte lo vuole fare anche il Fratticiola.

Stesso discorso a Fossato dove l’Atletico Gualdo in casa con il Pontevilla vuole dimostrare che quello di domenica scorsa a Calzolaro era stato solo un incidente di percorso.

I ponteggi ani invece cercano la propria identità e non sarà facile trovarla in questa insidiosa trasferta.

Umori opposti invece in tutte le altre gare: a Cerqueto, nel proprio campo la squadra di casa affronta il Montecastelli di Volpe che recrimina dopo la sconfitta interna e di certo questo impegno non è dei più agevoli; il Cerqueto dalla sua vuole fare la voce grosse per dire ci sono anch’io a lottare per un posto al sole.

A Promano, la squadra di Consigli, sconfitta a Pierantonio con qualche polemica, deve inventarsi un intero reparto, visto le pesanti squalifiche di Giovagnini e Monini ma contro il Cerbara in casa vorrebbe fare la voce grossa.

La squadra di Borgo però non vuole fare una scampagnata e ha dimostrato puo giocarsi le proprie possibilità nel raggiungimento dell’obbiettivo prefissato.

Il Monte Acuto, dopo la sconfitta pesante interna, va ospite della Selci Nardi che invece aveva vinto fuori casa.

Bruschi ha il suo da fare soprattutto in questo periodo della stagione dove vengono a mancare giocatori importanti come Ciribilli e Salciarini ma a Selci cercherà di vendere cara la pelle.

In casa i rosso-neri non vogliono sbagliare e vorrebbero chiudere la pratica il prima possibile.

Stesso discorso, vale per la Virtus Sangiustino che nell’esordio casalingo contro il Resina vuole rimarcare quello che di buono ha fatto vedere domenica scorsa, ma il Resina non vuole essere lo sparring patner di turno e cercherà di mettere in difficoltà una squadra che per l’occasione recupera anche Domenichini.

Ci aspettano i fuochi d’artificio anche nella giornata di domani dedicata alle vittime del maltempo di Livorno e alla fine il bel calcio vincerà ancora.  

di Stefano Poggini



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport