Menu sport


Prima sul campo di calcio con maglietta, calzoncini e scarpette e poi con la maschera e coriandoli in mezzo ai colori, suoni e sapori del carnevale più gettonato dell’Adriatico.

Originale iniziativa, “terra-mare”, un vero e proprio gemellaggio ludico-sportivo, quello in programma domenica 11 Febbraio a Fano, dove si svolgerà la seconda edizione del “Triangolare di Carnevale”, categoria Esordienti 2006, organizzato dalla Società calcistica U.S. Ponte Sasso, in  collaborazione con il comune di Fano (assessorato allo Sport) e l’ A.S.D. Carissimi 2016 Fano presso il centro sportivo e sociale di Ponte Sasso a partire dalle ore 8.45 alle 11.30. Le Società  partecipanti con le loro scuole calcio saranno:  A.S.D. Carissimi 2016 Fano, Spes Arcobaleno (che raggruppa le scuole calcio delle società A.S.D. Ponte Sasso  – A.S.D. Mondolfo Calcio) e Città di Castello A.S.D. Cerbara, in rappresentanza della città.

“Con il comune di Fano ed in particolare con l’assessorato allo sport – precisa Luca Marini, coordinatore e dirigente sportivo di lungo corso – abbiamo stretto un ottimo rapporto da circa tre anni nell’ottica di una proficua collaborazione e sinergia sociale e sportiva  fra le due città”.

“Questo è il secondo anno che partecipiamo come Città di Castello: lo scorso anno siamo stati rappresentati dalla Junior Tiferno – prosegue Marini – “Per questa edizione ho chiesto all’ A.S.D. Cerbara, al responsabile tecnico, Andrea Valenti e al Presidente, Giorgio Bettacchioli, se erano disponibili a partecipare ed  hanno accettato volentieri comunicando la propria adesione al torneo con 19 ragazzi, tecnici e genitori al seguito.”

Il “triangolare di Carnevale” organizzato dalla A.S.D. Ponte Sasso del Presidente Renato Simoncelli affiancato da Vice-Presidente, Franco Bartolini e dal dirigente dell’A.S.D. Carissimi 2016 Fano, Boiani, oltre alla competizione calcistica, curata nei minimi dettagli, grazie all’ottima organizzazione, permette ai ragazzi di vivere una giornata di socializzazione e divertimento dal momento che appena terminata la sifida sul rettangolo di gioco e successiva premiazione simbolica tutti i baby-calciatori, pranzeranno insieme lungo il corso accanto ai carri allegorici del Carnevale simbolo dell’adriatico, che richiama ogni anno migliaia di turisti e appassionati.

“Ancora una volta lo sport ed il calcio come in questo caso sono il veicolo per rinsaldare legami di amicizia e possibili collaborazioni istituzionali fra due città, Fano e Città di Castello, unite da vincoli di storia, tradizioni e scambi turistico-culturali che hanno segnato la vita di intere generazioni”, questo il commento dell’assessorato tifernate allo Sport e plauso all’iniziativa.

La Redazione



Commenti


Informazioni

Email redazione: info@altoteveresport.it

Spoletosport

Folignosport